diari

Si sta come d’autunno

L’autunno è arrivato decisamente portando con sé alcuni avvenimenti e temi su cui riflettere. È stato pubblicato il numero 120 de Il Segnale con i suoi quaranta anni di pubblicazione, senza interruzioni, della rivista. Sta in quel numero così importante… Read More ›

Revisione e costruzione

Care amiche, cari amici i contenuti di questo sito sono ora in costruzione e revisione. I nuovi testi che andranno a compilare le pagine della Diaria/o saranno inseriti progressivamente tra i post del blog, i collegamenti ai vari link su… Read More ›

La primavera è inesorabile

“Ho voluto illuminarmi con la luce della mia carenza di luce” scrive Alejandra Pizarnik (1936-72) tradotta da Silvia Lavina, in un contributo pubblicato da Anterem 97 nel 2018 e ora riproposto nel tomo immacolato che Anterem edizioni pubblica per festeggiare… Read More ›

La resistenza geniale

Quali sono quelle sfumature che con il silenzio portano i segreti a assumere la trasparenza della rimozione? Un segreto, a forza di essere mantenuto, rischia anche di sparire dall’orizzonte di chi l’ha concepito pur restando intessuto in filigrana come un… Read More ›

Riorientarsi

Ogni volta che devo riorientarmi faccio due cose: compro alberi e torno alla poesia, qualora fossi stata così scellerata da abbandonarla per un po’. Ora si dà il caso che è autunno, giusto la stagione di piantare alberi e che… Read More ›

Per Carlo Bordini

Il ricordo più vivido che ho di Carlo Bordini è seduti a un tavolo di una trattoria i cui avventori eravamo solo lui ed io, nella cucina poco distante c’era gente che litigava in modo furibondo. Io avevo appena terminato… Read More ›

Sette ghiande

SECONDA PARTE. La prima parte qui “La caparbia, inesausta lezione delle fiabe” scriveva Cristina Campo ne Il flauto e il tappeto pubblicato nel 1971 “è dunque la vittoria sulla legge di necessità, il passaggio costante a un nuovo ordine di… Read More ›

Sognando vere isole

SECONDA PARTE. La prima parte è qui Un paio di anni fa, in questo stesso periodo dell’anno, ho avuto occasione di andare per qualche giorno a Ventotene. Occasione presa al volo per molti motivi. Avevo letto, da poco ristampato, L’isola… Read More ›

limiti

No. Era l’età in cui viaggiava la rondine senza le nostre iniziali nel becco. Rafael Alberti trad. Vittorio Bodini Oggi per la giornata mondiale della poesia voglio postare qui una poesia che Rafael Alberti scrisse in un momento molto delicato… Read More ›

Alcune novità

Il 2020 porta con sé alcune novità importanti. Quest’anno ho riconfermato la mia adesione in qualità di socia alla SIL – Società Italiana delle Letterate il cui lavoro critico sulla scrittura delle donne insieme ai contenuti della rivista Leggendaria  si… Read More ›

Il punto su Elena Ferrante

I miei libri in lingua tedesca (trad. di Ingrid Ickler) (2018) Quando il romanzo d’esordio L’amore molesto di Elena Ferrante appare in Italia nel 1992, nessuna delle prime recensioni né delle prime interviste diedero un’idea della dimensione internazionale che il… Read More ›

Nascita della madre

è inesplicabile che il destino abbia scelto un epicureo per ripetere questa favola pia ed empia, intessuta di poesia, di ignoranza, di acutezza temeraria, e della tristezza non medicabile che cresce sulle rovine delle civiltà perdute. Primo Levi, LILÍT Inizia… Read More ›

Appartenere a un gruppo

Cos’è il cucchiaio nell’orecchio? “un’arena di pillole essenziali, la cui brevità non obblighi a fare riposare i testi sulla carta, ma esaurisca in rete tempi e curiosità di lettura”.

Disparità. Piera Oppezzo

Ho avuto la possibilità di conoscere l’opera di Piera Oppezzo nel 2016, in occasione del conferimento del premio Lorenzo Montano. Quell’anno la mia poesia amanda fiore o tartaruga, risultò vincitrice della sezione una poesia inedita e Una lucida disperazione di… Read More ›

Intanto su Ferrante

Intanto di recente in Germania esce la traduzione de La frantumaglia di Elena Ferrante. Ne dà notizia con un articolo, tra gli altri, il quotidiano Neues Deutschland che nomina a questo proposito Neapolitanische Puppen, proprio quelle bambole napoletane con le… Read More ›

Idee esiliate e supporti materiali

Ostrakon, è stata allestita dal 24 marzo al 5 maggio 2018 negli spazi della galleria Cardelli e Fontana di Sarzana.  In occasione della mostra la rivista d’arte antica e contemporanea “Finestre sull’arte” ha pubblicato un articolo (firmato Federico Giannini e Ilaria… Read More ›

Sorgenti che sanno

… ma proprio tanto contenta di essere parte, con la mia Melusina, di questo bellissimo e curatissimo progetto editoriale! Curato da Francesca Matteoni e Cristina Babino, sta per uscire Sorgenti che sanno raccolta di saggi a tema acquatico e fiabesco,… Read More ›